Le modifiche del Decreto Semplificazioni alla disciplina della contrattualistica pubblica. Novità sostanziali e processuali.

Con l'entrata in vigore del d.l. 16 luglio 2020, n. 76 (c.d. decreto Semplificazioni), il Codice dei contratti pubblici di cui al d.lgs. n. 50/2016 è ormai giunto al suo quarto tagliando annuale. Prima di dare conto di questa ennesima riforma della contrattualistica pubblica italiana, può essere opportuno ripercorrere brevemente la cronistoria - oltremodo movimentata - dei primi quattro anni di vita di questo 'giovane Codice', che, invero, può dirsi tale solo dal punto di vista anagrafico

Abbonati per continuare a leggere

Un anno di abbonamento a soli 89.90 €

Sei già abbonato? Accedi