TAR Veneto - ordinanza del 27 maggio 2019, n. 651

Va rimessa alla Corte costituzionale la questione di legittimità costituzionale dell’art. 54 della legge della Regione Veneto 4 novembre 2002, n. 33, nella parte in cui (commi da 2 a 5) prevede che il rilascio delle concessioni demaniali marittime in esito a procedura comparativa sia subordinato alla corresponsione, a carico dell’aggiudicatario, di un indennizzo in favore del gestore uscente, e stabilisce criteri e modalità di determinazione del predetto indennizzo, per violazione dell’articolo 117, secondo comma, in quanto appartenente alla competenza esclusiva dello Stato sia la tutela della concorrenza di cui alla lett. e), sia l'ordinamento civile di cui alla lett. l) Cost..

Abbonati per continuare a leggere

Un anno di abbonamento a soli 89.90 €

Sei già abbonato? Accedi