Tabelle ministeriali sopravvenute: tra primato dello ius superveniens e tutela dell’interesse dell’impresa partecipante.

1. In tale prospettiva deve comunque osservarsi che le tabelle introdotte dal sopravvenuto contratto collettivo potevano essere considerate nel sub – procedimento di valutazione dell’offerta per stimarne l’affidabilità. Bene strano sarebbe stato il contrario, non solo considerando che il contratto sopravvenuto era in parte applicabile (…), ma anche in ragione del fatto che è il nuovo contratto collettivo a trovare applicazione in sede di esecuzione del contratto.

 

Abbonati per continuare a leggere

Un anno di abbonamento a soli 89.90 €

Sei già abbonato? Accedi